Oxygen Chrome

sabato 29 ottobre 2011

Facebook: il problema della sicurezza sul Social Network più usato al mondo


Facebook è il social network più conosciuto nel mondo, tanto che il 22 Luglio 2010, dopo circa 6 anni dalla fondazione, ha raggiunto i 500 milioni di iscritti. Il 1 Giugno 2011 sono stati superati i 700 milioni di iscritti, quindi in meno di 1 anno Facebook ha registrato circa 200 milioni di iscritti, una circa enorme.
In 24 ore su FB vengono eseguiti circa 1 miliardo di accessi.
Gli attacchi degli hacker sono quotidiani
Gli utenti che si iscrivono a Facebook spesso, forse un po’ ingenuamente, condividono e rendono pubblici anche dei dati personali: per questo gli hacker hanno preso di mira il social network ormai da tempo. Secondo le stime, ogni giorno su FB ci sono circa 600 mila attacchi da parte di malintenzionati. Le cifre sono state riportate sulla pagina ufficiale di Facebook Security.
Gli errori da non commettere quando ci si registra ad un sito
Violare l’account di un altro utente può essere una cosa facile per gli hacker, infatti spesso la password non viene scelta con cura, oppure gli utenti usano la stessa parola chiave per molti account diversi: basta che ne sia manomesso uno, perché anche l’account di FB sia rubato. Sembra che, secondo i dati ufficiali, ciò accade per il 30% degli utenti di internet, soprattutto, si può aggiungere, se essi sono alle prime armi con Internet.
L’unico modo con cui potete difendervi dagli attacchi è quello di rendere private le informazioni più personali, selezionando bene gli amici da aggiungere e impostando una password con un buon livello di sicurezza.
La sicurezza di FB
Attualmente comunque Facebook resta un social network sicuro, grazie alle ottime misure di sicurezza che sono state adottate dagli amministratori, inoltre, sembra che presto ad esse se ne aggiungeranno altre. Per prima cosa sembra che verrà data la possibilità di nominare degli “amici fidati”: se il vostro account vi viene sottratto, oppure se solo dimenticate la password, potete richiedere che i nuovi dati di accesso siano inviati a uno degli “amici fidati”. Questa sembra una buona soluzione.



  
Buona Giornata!


sabato 22 ottobre 2011

La Collana Gli Spilli: per fissare le idee




Per gli esami sono alla continua ricerca di appunti e riassunti.
Frequentando l’università, uno dei problemi da risolvere è quello di comprare i libri per seguire i corsi e preparare gli esami. Qualche giorno fa giravo in libreria e mi è capitato di vedere vari libri di riassunti, tra cui quelli della collana Gli Spilli.
I libri di riassunti di Alpha Test
Questi piccoli libri mi sono piaciuti un sacco, non solo per il costo, circa 8,00 euro, ma anche perché riassumevano bene tutto il programma dei miei esami. L’editore è Alpha Test. Visitando il sito ufficiale potete prelevare la lista completa dei libri Gli Spilli: sono 180 libri con schemi, riassunti, alcuni sono anche dei glossari. Sono adatti a tutte le facoltà, basta scegliere il volume giusto, inoltre potete scaricare un saggio gratuito direttamente dal sito di Alpha Test, per farvi un’idea su cosa comprate.
Perché comprare Gli Spilli
Secondo me sono molto utili, soprattutto se dovete preparare l’esame in poco tempo, per evitare di prendere tra le mani uno dei pesanti libri universitari.
Per ogni capitolo di un volume Gli Spilli spesso ci sono degli schemi o degli esercizi, come delle domande a risposta multipla per il ripasso. Per risparmiare, inoltre, potete comprarli anche usati, dovete solo visitare siti come Comprovendolibri. I volumi usati vengono venduti anche per 5 euro.
Per questo semestre ho già comprato i miei libri, ma tra qualche mese, quando seguirò i nuovi corsi, credo che mi affiderò a questi libri in formato ridotto! Inoltre ho letto che su varie Community anche gli altri utenti li consigliano, sembra che sono tra i migliori per ripetere il programma di un esame in poco tempo.
Quali sono gli svantaggi
Per ora ho provato a studiare sul saggio gratuito che ho scaricato dal sito di Alpha Test. Mi sono trovata bene, però ho notato che alcuni argomenti sono trattati in modo un po’ sommario: quindi dovreste usare anche un altro libro, o dovete trovare un’altra soluzione, se volete approfondire.
Buona giornata! 


(By PhobeRose)

sabato 15 ottobre 2011

Mettersi a dieta, per dimagrire





 fonte (illuztrado)

"Spesso cerco di mettermi a dieta". Su internet si trovano un sacco di metodi per seguire una dieta, ma dalle ricerche piuttosto che trovare una dieta ideale ho capito come farne funzionare una. Se si vuole avere successo nel seguire una dieta bisogna prima di tutto avere una bella motivazione, che ogni giorno spinga a proseguire il “menù dietetico del giorno”.
Quando si inizia una dieta
Allora per fare una dieta prima di tutto bisogna stabilire il motivo, poi  si decide il peso che si vuole raggiungere e il tempo in cui lo si vuole raggiungere.
Inoltre bisogna pesarsi, con una bilancia precisa, per valutare il proprio BMI. Quando seguo una dieta se mi peso spesso mi sento più motivata e la dieta mi sembra più divertente.
Un’altra cosa da non trascurare è il menù da seguire, questo lo dovete scegliere in base al vostro fabbisogno calorico giornaliero. I non esperti per evitare danni si possono affidare ai menù precompilati da nutrizionisti, che si trovano anche su internet.
C’è poi chi ricorre al dietologo, per mettersi a dieta. In questo caso ci vuole sempre una buona motivazione, se si vuole andare fino in fondo.
I siti che mi piace visitare
Per qualsiasi dieta un sito immancabile, per me quando sono a dieta, è My-personaltrainer. Su questo portale ho letto un sacco di articoli interessanti così ho imparato un po’ di cosuccie che prima non sapevo. Questo è un sito adatto soprattutto agli sportivi, a chi frequenta palestre e poi a chi è a dieta!
Anche il sito Albanesi è molto interessante, leggendo gli articoli pubblicati, per esempio, ho imparato che le cellule adipose bianche sono quelle che danno più problemi, quando si vuole dimagrire.
Un altro dito che mi ha colpito, per le diete, è Digiuno.it, il quale propone un metodo dimagrante estremo: il digiuno. Questo metodo è difeso dal Dott. Simeone. In altre parole si propone di digiunare completamente per alcuni giorni, bevendo solo 2 o 3 litri di acqua, però il metodo è consigliato solo alle persone particolarmente grasse. Ci sono delle testimonianze di persone che sono riuscite ad avere successo con questa dieta “miracolosa”.
Le fine di una dieta
Infine c’è chi dopo aver seguito con costanza la dieta, alla sua fine, ingrassa di nuovo, oppure vive nel terrore di ingrassare di nuovo, come a volte mi è capitato. In questo caso si deve ricominciare d’accapo, però per non correre questo rischio ho provato a fissare il menù della giornata il giorno prima. In questo modo insomma si evita di mangiare fuori pasto.
Gli attacchi di fame
A tutti durante il giorno saranno capitati degli attacchi i fame, in questo caso trovare un buon rimedio è difficile. Però se si esce di casa e si fa una passeggiata, è difficile che venga il pensiero del cibo. Quindi un’ottima soluzione è trovare un impegno. Poi si può bere una camomilla, un tè, oppure un caffè. 

Buona giornata!


martedì 11 ottobre 2011

Dove comprare libri usati online



Avete mai provato a comprare i libri usati online?
Per esperienza, dico che il migliore sito che ho trovato in internet per comprare i libri usati è Comprovendolibri. Infatti questo portale è uno dei più conosciuti, ha il maggior numero di iscritti e di libri catalogati (oltre 1 milione) tra i web site che potete consultare a questo proposito. Se cercate dei libri potete inviare una richiesta di contatto alla persona che ha inserito l’annuncio anche se non siete registrati. Per vendere dei libri invece dovete registrarvi, in questo modo sono riuscita a vendere diversi volumi che non mi servivano più, come testi scolastici e vecchie enciclopedie. I libri più ricercati sono quelli scolastici, infatti fino ad ora non sono riuscita ancora a vendere il primo libro di narrativa. I venditori hanno a disposizione delle “statistiche”, infatti è attivo il conteggio dei click che vengono fatti su ogni annuncio.
Le alternative a Comprovendolibri
Quando cerco un libro usato e non riesco a trovarlo su Comprovendolibri difficilmente riesco a trovare un sito su cui trovo il libro che cerco usato. Spesso si trovano dei buoni annunci su Studenti.it, tuttavia sono più le volte in cui il libro risulta già venduto, che le volte in cui l’acquisto può essere davvero concluso. Invece potete trovare molto utili gli annunci di Ebay e Subito.it. Anche in questo caso c’è il rischio che il vostro libro sia già stato venduto, però questo sono i siti di annunci più usati dagli utenti di internet e dagli studenti che vogliono vendere i libri vecchi. Quando trovate l’annuncio che vi interessa potete rispondere attraverso il modulo incluso nella pagina inserendo anche la vostra email. Se invece volete inserire annunci dovete essere registrati, inoltre, almeno l’inserimento dall’annuncio, è del tutto gratuito. Non so fino a che punto conviene attivare i servizi a pagamento perché non li ho mai usati, però penso che potrebbe essere solo un modo per perdere sui guadagni dell’eventuale vendita che potete fare attraverso il vostro annuncio.
Buoni acquisti.
Bonne jounée!

sabato 8 ottobre 2011

Il mio nuovo blog su Over-Blog


Salve a tutti, da quando è finita l’esperienza di Wikio-Experts i miei vecchi articoli sono stati trasferiti su un nuovo blog su Over-Blog. Per fare questo ho seguito una procedura guidata dal sito di Wikio-experts, è stato tutto molto semplice: alla fine dovevo solo firmare un nuovo contratto. Non avendo già un blog Over-Blog ne ho aperto uno nuovo e come nome ho scelto Margherite Digitali, per 2 motivi:
        1.        il nome si abbina con quello di questo blog!
        2.       mi piace l’idea di accostare le margherite con il digitale: una cosa moderna e una cosa “antica”. Insomma è una specie di ossimoro.
Su Margherite Digitali sono stati trasferiti tutti gli articoli che avevo scritto per il portale “Gli Esperti”, che ormai è stato chiuso. Inoltre ho scelto di catalogarli mantenendo le categorie in cui essi erano inseriti sul vecchio portale, anche per fare questo passaggio mi ha aiutato molto la procedura guidata.
Su Over-Blog mi trovo molto bene, al di là della remunerazione per gli articoli. Infatti la piattaforma è facile da gestire ed è molto personalizzabile, come Blogger. Inoltre anche su Over-Blog ho la pagina per consultare le statistiche dei visitatori che vengono a leggere le mie pagine: così posso sapere quanto successo hanno i miei articoli. Questa è una cosa abbastanza importante visto che i guadagni adesso posso sperare di averli solo attraverso le visite. Per il momento non ho ancora aggiunto nessun articolo a quelli che avevo scritto per Gli Esperti, cercherò di aggiungerne altri solo quando avrò un po’ di tempo, penso che potrei prendere l’abitudine di scrivere la Domenica, per esempio.
Non dimenticate di dare un’occhiatina a Margherite Digitali su Over-Blog!
Bonne journée!



 

seleziona un post a caso

Online da
giorni!
Preleva
Si è verificato un errore nel gadget

numero di visitatori già venuti sul blog: