Oxygen Chrome

domenica 13 novembre 2011

"Cantico delle Creature" di San Francesco d'Assisi


Altissimu, onnipotente, bon Signore,
tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione.


Ad te solo, Altissimo, se konfano
et nullu homo ène dignu te mentovare.

Laudato sie mi’ Signore, cun tucte le tue creature,
spetialmente messor lo frate sole,
lo qual è iorno et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore,
de te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’ mi’ Signore, per sora luna e le stelle,
in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.

Laudato si’ mi’ Signore, per frate vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale a le tue creature dai sustentamento.

Laudato si’ mi’ Signore, per sor aqua,
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

Laudato si’ mi Signore, per frate focu,
per lo quale ennallumini la nocte,
et ello è bello et iocundo et robustoso et forte.

Laudato si’ mi’ Signore, per sora nostra matre terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti flori et herba.

Laudato si’ mi’ Signore, per quelli ke perdonano per lo tuo amore,
et sostengo infirmitate et tribulatione.

Beati quelli ke 'l sosterrano in pace,
ka da te, Altissimo, sirano incoronati.

Laudato si’ mi’ Signore per sora nostra morte corporale,
da la quale nullu homo vivente pò skappare.
guai a cquelli ke morrano ne le peccata mortali,
beati quelli ke trovarà ne le tue santissime voluntati,
ka la morte secunda no 'l farrà male.

Laudate et benedicete mi’ Signore' et ringratiate
et serviateli cun grande humilitate.


sabato 5 novembre 2011

Impostare la sveglia sul computer



Se state usando il computer per fare un servizio che vi interessa molto, potete rischiare che passino delle ore sena che ve ne accorgiate. Alla fine quindi potete correre il rischio che il tempo vi sfugga di mano. Quando non avete a portata di mano l’orologio e neppure un cellulare per impostare una sveglia, purtroppo il sistema operativo Windows 7 non comprende un’applicazione che permetta di impostare una sveglia. L’unica alternativa possibile è quella di ricorrere ad un’applicazione ad hoc, che trovate su internet.
Online Alarm Clock
Per evitare di perdere tempo e avere direttamente una sveglia di pronto utilizzo c’è la possibilità di usare le “sveglie” di internet. una di queste è Online Alarm Clock che vi permette dalla pagina principale di impostare un orario che voi potete confermare cliccando su SET ALARM. Quando arriverà la vostra ora X sentirete il canto del gallo, però potete personalizzare il suono della sveglia con quello che vi piace tra le musiche disponibili. Ovviamente questa è un’ottima soluzione se avete la connessione ADSL.
Alarm Clock Pro
Per avere una sveglia sempre sul computer potete scaricare un apposito software da internet, come Alarm Clock Pro. Si tratta di un programma semplicissimo, dotato di orologio e sveglia. Questa stessa app potete scaricarla anche sul vostro smartphone, se vi interessa essere poter sempre puntuali, in ogni occasione.
Avete il vantaggio di poter impostare più sveglie contemporaneamente, scegliendo anche date diverse, una cosa che non è possibile fare con la sveglia online. Potete anche impostare l’invio di una email in un certo orario, oppure l’avvio di uno screensaver o lo scatto di una foto. Insomma Alarm Clock Pro è un programma che vi permette di programmare completamente la vostra attività sul computer, ricordandovi anche quando è l’ora di staccare. L’unico aspetto negativo rilevante è che il programma by Konigo Software in versione completa è a pagamento: potete comprarla su Mac App Store per 7,99 euro. Un altro aspetto, che può risultare poco gradevole, è che la tool è in inglese, anche se è solo un inglese di base.
Buona giornata!


(By Larw-ck)

sabato 29 ottobre 2011

Facebook: il problema della sicurezza sul Social Network più usato al mondo


Facebook è il social network più conosciuto nel mondo, tanto che il 22 Luglio 2010, dopo circa 6 anni dalla fondazione, ha raggiunto i 500 milioni di iscritti. Il 1 Giugno 2011 sono stati superati i 700 milioni di iscritti, quindi in meno di 1 anno Facebook ha registrato circa 200 milioni di iscritti, una circa enorme.
In 24 ore su FB vengono eseguiti circa 1 miliardo di accessi.
Gli attacchi degli hacker sono quotidiani
Gli utenti che si iscrivono a Facebook spesso, forse un po’ ingenuamente, condividono e rendono pubblici anche dei dati personali: per questo gli hacker hanno preso di mira il social network ormai da tempo. Secondo le stime, ogni giorno su FB ci sono circa 600 mila attacchi da parte di malintenzionati. Le cifre sono state riportate sulla pagina ufficiale di Facebook Security.
Gli errori da non commettere quando ci si registra ad un sito
Violare l’account di un altro utente può essere una cosa facile per gli hacker, infatti spesso la password non viene scelta con cura, oppure gli utenti usano la stessa parola chiave per molti account diversi: basta che ne sia manomesso uno, perché anche l’account di FB sia rubato. Sembra che, secondo i dati ufficiali, ciò accade per il 30% degli utenti di internet, soprattutto, si può aggiungere, se essi sono alle prime armi con Internet.
L’unico modo con cui potete difendervi dagli attacchi è quello di rendere private le informazioni più personali, selezionando bene gli amici da aggiungere e impostando una password con un buon livello di sicurezza.
La sicurezza di FB
Attualmente comunque Facebook resta un social network sicuro, grazie alle ottime misure di sicurezza che sono state adottate dagli amministratori, inoltre, sembra che presto ad esse se ne aggiungeranno altre. Per prima cosa sembra che verrà data la possibilità di nominare degli “amici fidati”: se il vostro account vi viene sottratto, oppure se solo dimenticate la password, potete richiedere che i nuovi dati di accesso siano inviati a uno degli “amici fidati”. Questa sembra una buona soluzione.



  
Buona Giornata!


sabato 22 ottobre 2011

La Collana Gli Spilli: per fissare le idee




Per gli esami sono alla continua ricerca di appunti e riassunti.
Frequentando l’università, uno dei problemi da risolvere è quello di comprare i libri per seguire i corsi e preparare gli esami. Qualche giorno fa giravo in libreria e mi è capitato di vedere vari libri di riassunti, tra cui quelli della collana Gli Spilli.
I libri di riassunti di Alpha Test
Questi piccoli libri mi sono piaciuti un sacco, non solo per il costo, circa 8,00 euro, ma anche perché riassumevano bene tutto il programma dei miei esami. L’editore è Alpha Test. Visitando il sito ufficiale potete prelevare la lista completa dei libri Gli Spilli: sono 180 libri con schemi, riassunti, alcuni sono anche dei glossari. Sono adatti a tutte le facoltà, basta scegliere il volume giusto, inoltre potete scaricare un saggio gratuito direttamente dal sito di Alpha Test, per farvi un’idea su cosa comprate.
Perché comprare Gli Spilli
Secondo me sono molto utili, soprattutto se dovete preparare l’esame in poco tempo, per evitare di prendere tra le mani uno dei pesanti libri universitari.
Per ogni capitolo di un volume Gli Spilli spesso ci sono degli schemi o degli esercizi, come delle domande a risposta multipla per il ripasso. Per risparmiare, inoltre, potete comprarli anche usati, dovete solo visitare siti come Comprovendolibri. I volumi usati vengono venduti anche per 5 euro.
Per questo semestre ho già comprato i miei libri, ma tra qualche mese, quando seguirò i nuovi corsi, credo che mi affiderò a questi libri in formato ridotto! Inoltre ho letto che su varie Community anche gli altri utenti li consigliano, sembra che sono tra i migliori per ripetere il programma di un esame in poco tempo.
Quali sono gli svantaggi
Per ora ho provato a studiare sul saggio gratuito che ho scaricato dal sito di Alpha Test. Mi sono trovata bene, però ho notato che alcuni argomenti sono trattati in modo un po’ sommario: quindi dovreste usare anche un altro libro, o dovete trovare un’altra soluzione, se volete approfondire.
Buona giornata! 


(By PhobeRose)

sabato 15 ottobre 2011

Mettersi a dieta, per dimagrire





 fonte (illuztrado)

"Spesso cerco di mettermi a dieta". Su internet si trovano un sacco di metodi per seguire una dieta, ma dalle ricerche piuttosto che trovare una dieta ideale ho capito come farne funzionare una. Se si vuole avere successo nel seguire una dieta bisogna prima di tutto avere una bella motivazione, che ogni giorno spinga a proseguire il “menù dietetico del giorno”.
Quando si inizia una dieta
Allora per fare una dieta prima di tutto bisogna stabilire il motivo, poi  si decide il peso che si vuole raggiungere e il tempo in cui lo si vuole raggiungere.
Inoltre bisogna pesarsi, con una bilancia precisa, per valutare il proprio BMI. Quando seguo una dieta se mi peso spesso mi sento più motivata e la dieta mi sembra più divertente.
Un’altra cosa da non trascurare è il menù da seguire, questo lo dovete scegliere in base al vostro fabbisogno calorico giornaliero. I non esperti per evitare danni si possono affidare ai menù precompilati da nutrizionisti, che si trovano anche su internet.
C’è poi chi ricorre al dietologo, per mettersi a dieta. In questo caso ci vuole sempre una buona motivazione, se si vuole andare fino in fondo.
I siti che mi piace visitare
Per qualsiasi dieta un sito immancabile, per me quando sono a dieta, è My-personaltrainer. Su questo portale ho letto un sacco di articoli interessanti così ho imparato un po’ di cosuccie che prima non sapevo. Questo è un sito adatto soprattutto agli sportivi, a chi frequenta palestre e poi a chi è a dieta!
Anche il sito Albanesi è molto interessante, leggendo gli articoli pubblicati, per esempio, ho imparato che le cellule adipose bianche sono quelle che danno più problemi, quando si vuole dimagrire.
Un altro dito che mi ha colpito, per le diete, è Digiuno.it, il quale propone un metodo dimagrante estremo: il digiuno. Questo metodo è difeso dal Dott. Simeone. In altre parole si propone di digiunare completamente per alcuni giorni, bevendo solo 2 o 3 litri di acqua, però il metodo è consigliato solo alle persone particolarmente grasse. Ci sono delle testimonianze di persone che sono riuscite ad avere successo con questa dieta “miracolosa”.
Le fine di una dieta
Infine c’è chi dopo aver seguito con costanza la dieta, alla sua fine, ingrassa di nuovo, oppure vive nel terrore di ingrassare di nuovo, come a volte mi è capitato. In questo caso si deve ricominciare d’accapo, però per non correre questo rischio ho provato a fissare il menù della giornata il giorno prima. In questo modo insomma si evita di mangiare fuori pasto.
Gli attacchi di fame
A tutti durante il giorno saranno capitati degli attacchi i fame, in questo caso trovare un buon rimedio è difficile. Però se si esce di casa e si fa una passeggiata, è difficile che venga il pensiero del cibo. Quindi un’ottima soluzione è trovare un impegno. Poi si può bere una camomilla, un tè, oppure un caffè. 

Buona giornata!


martedì 11 ottobre 2011

Dove comprare libri usati online



Avete mai provato a comprare i libri usati online?
Per esperienza, dico che il migliore sito che ho trovato in internet per comprare i libri usati è Comprovendolibri. Infatti questo portale è uno dei più conosciuti, ha il maggior numero di iscritti e di libri catalogati (oltre 1 milione) tra i web site che potete consultare a questo proposito. Se cercate dei libri potete inviare una richiesta di contatto alla persona che ha inserito l’annuncio anche se non siete registrati. Per vendere dei libri invece dovete registrarvi, in questo modo sono riuscita a vendere diversi volumi che non mi servivano più, come testi scolastici e vecchie enciclopedie. I libri più ricercati sono quelli scolastici, infatti fino ad ora non sono riuscita ancora a vendere il primo libro di narrativa. I venditori hanno a disposizione delle “statistiche”, infatti è attivo il conteggio dei click che vengono fatti su ogni annuncio.
Le alternative a Comprovendolibri
Quando cerco un libro usato e non riesco a trovarlo su Comprovendolibri difficilmente riesco a trovare un sito su cui trovo il libro che cerco usato. Spesso si trovano dei buoni annunci su Studenti.it, tuttavia sono più le volte in cui il libro risulta già venduto, che le volte in cui l’acquisto può essere davvero concluso. Invece potete trovare molto utili gli annunci di Ebay e Subito.it. Anche in questo caso c’è il rischio che il vostro libro sia già stato venduto, però questo sono i siti di annunci più usati dagli utenti di internet e dagli studenti che vogliono vendere i libri vecchi. Quando trovate l’annuncio che vi interessa potete rispondere attraverso il modulo incluso nella pagina inserendo anche la vostra email. Se invece volete inserire annunci dovete essere registrati, inoltre, almeno l’inserimento dall’annuncio, è del tutto gratuito. Non so fino a che punto conviene attivare i servizi a pagamento perché non li ho mai usati, però penso che potrebbe essere solo un modo per perdere sui guadagni dell’eventuale vendita che potete fare attraverso il vostro annuncio.
Buoni acquisti.
Bonne jounée!

sabato 8 ottobre 2011

Il mio nuovo blog su Over-Blog


Salve a tutti, da quando è finita l’esperienza di Wikio-Experts i miei vecchi articoli sono stati trasferiti su un nuovo blog su Over-Blog. Per fare questo ho seguito una procedura guidata dal sito di Wikio-experts, è stato tutto molto semplice: alla fine dovevo solo firmare un nuovo contratto. Non avendo già un blog Over-Blog ne ho aperto uno nuovo e come nome ho scelto Margherite Digitali, per 2 motivi:
        1.        il nome si abbina con quello di questo blog!
        2.       mi piace l’idea di accostare le margherite con il digitale: una cosa moderna e una cosa “antica”. Insomma è una specie di ossimoro.
Su Margherite Digitali sono stati trasferiti tutti gli articoli che avevo scritto per il portale “Gli Esperti”, che ormai è stato chiuso. Inoltre ho scelto di catalogarli mantenendo le categorie in cui essi erano inseriti sul vecchio portale, anche per fare questo passaggio mi ha aiutato molto la procedura guidata.
Su Over-Blog mi trovo molto bene, al di là della remunerazione per gli articoli. Infatti la piattaforma è facile da gestire ed è molto personalizzabile, come Blogger. Inoltre anche su Over-Blog ho la pagina per consultare le statistiche dei visitatori che vengono a leggere le mie pagine: così posso sapere quanto successo hanno i miei articoli. Questa è una cosa abbastanza importante visto che i guadagni adesso posso sperare di averli solo attraverso le visite. Per il momento non ho ancora aggiunto nessun articolo a quelli che avevo scritto per Gli Esperti, cercherò di aggiungerne altri solo quando avrò un po’ di tempo, penso che potrei prendere l’abitudine di scrivere la Domenica, per esempio.
Non dimenticate di dare un’occhiatina a Margherite Digitali su Over-Blog!
Bonne journée!



lunedì 26 settembre 2011

Ecco il mio sito preferito: Deviant Art



Chi pensa di essere un piccolo artista non può evitare di restare folgorato da Deviant Art. La prima volta ho conosciuto questo sito leggendo le domande della community di Yahoo! Answers. Deviant Art mi ha appassionato fin da subito, perché su questo portale vengono caricati i lavori grafici realizzati in ogni parte del mondo, ma soprattutto questi lavori spesso sono vere opere d’arte.
Tra i disegni e i quadri dei vari artisti, ci sono le opere di chi si avvicina al mondo del disegno e della grafica, così guardando un po’ qui e un po’ là, chiunque frequentando Deviant Art può migliorare le sue doti artistiche.
Mi è sempre piaciuto disegnare, ma non credevo che girando in rete avrei mai trovato un sito così ricco di disegni da cui imparare, come lo è Deviant Art. Quindi questa è una grande community sulla quale sono caricate milioni di opere, fotografie e disegni.
Chi vuole può anche vendere le proprie opere dal suo account, tuttavia se si vogliono attirare degli acquirenti bisogna essere molto bravi. I veri talenti su DA ricevono anche delle vere commissioni a pagamento. Lo stile dei lavori artistici va da quello realistico al manga: se cercate un’immagine è impossibile che non troviate qualcosa che vi piaccia su DeviantART.
Quando vi iscrivete potete iniziare a caricare le vostre opere, non riceverete ricompense, ma piuttosto avrete la soddisfazione di far vedere a un gran numero di persone il vostro lavoro. Sulla vostra pagina di DA potete anche scrivere articoli, tenendo una sorta di blog personale. Per usare al meglio questo blog però avete bisogno i un account premium, a pagamento.
Vi consiglio di visitare questo sito, potrebbe cambiarvi la vita!
Bonne journeé!

venerdì 16 settembre 2011

La nuova campagna contro il fumo lanciata dalla Commissione Europea

Smettere di fumare è una vera maratona, ma chiunque può vincerla, con il giusto impegno e la giusta forza di volontà. La Commissione Europea per sensibilizzare i fumatori a smettere ha lanciato la campagna “Gli ex fumatori sono irresistibili”. Il nome della campagna ricorda che smettere di fumare vuol dire avere una vita più sana, in particolare la maratona mostrata nella pubblicità di questa campagna vuole incoraggiare chi fuma a smettere sotto la guida di iCoach: un “allenatore antifumo”.
Se volete mettervi alla prova e imparare a gestire la vostra vita in modo più sano la Commissione Europea vi permette di partecipare alla campagna usando il sito http://www.exsmokers.eu/ che è disponibile per ogni paese dell’Unione Europea.
Attraverso il sito potete collegarvi alla pagina di Facebook della campagna e conoscere dei fumatori che, come voi, cercano di smettere con il fumo. In questo modo ognuno può confrontare la sua esperienza con quella degli altri, quindi come molte volte l’unione fa la forza, anche in questo caso confrontare la propria esperienza con quella degli altri aiuta tutti a superare il vizio del fumo. Quindi questa campagna dà anche la possibilità a chi vi prende parte di stringere nuove amicizie.
Sempre dal sito di Exsmokers potete iniziare a usare il sistema iCoach, un programma virtuale che vi aiuta a smettere di fumare. Il fumo infatti è uno dei principali fattori che causano tumori, questi ultimi, come molti sanno, sono la principale causa di morte nel mondo.
Quindi combattere il fumo vuol dire salvare più vite. Dite basta al fumo vincendo questa piccola maratona.  


mercoledì 14 settembre 2011

Vedere lo sport con Sky: non ci sono paragoni

La sky  ha ha un cuore sportivo, e con il suo spot fa veri miracoli. Avete già visto Federica Pellegrini che apre le acque, o Danilo Gallinari in tunica e sandali? Adesso potete chiedere il vostro miracolo Sky direttamente ai grandi campioni dello sport. Ecco lo spot di Sky con la Pellegrini:








Pause durante le dirette, commento delle partite di calcio personalizzate per la propria squadra, conoscere ogni dettaglio delle partite: tutto questo è possibile solo con Sky.







Quest’anno Sky ha fatto la gioia dei tifosi e vi permette di vedere tutto, ma proprio tutto quello che c’è da vedere riguardo al vostro sport preferito. Avete già dato uno sguardo alla nuova offerta per il calcio?
Se anche il vostro sogno è quello di vedere tutte le partite della serie A italiana, Sky vi permette di realizzarlo. La nuova offerta Sky per il 2011 vi permette di vedere tutte le partite del campionato di Seria A in HD, e in diretta. Avete l’opportunità di godervi il grande calcio come non l’avete mai visto.
Per ogni match potete vedere il prepartita, le interviste, e quello che accade negli spogliatoi e poi approfondimenti, risultati e statistiche, disponibili su 16 canali Sky. Tutto questo lo ottenete solo acquistando lo Sky Pack Calcio, che comprende non solo la serie A, ma anche il meglio dei campionati europei ed esteri.
Volete di più? Acquistate anche il pacchetto di MySky HD per mettere in pause le partite in diretta e vedere le migliori azioni alla moviola personalizzata: avete capito bene, perché da oggi voi decidete quando farla partire.







Per i nuovi clienti l’abbonamento parte da 29 euro al mese e comprende 60 canali. Questa offerta vi permette di comprare il pacchetto Sky per il calcio insieme a 2 Channel Pack a scelta, per vedere le migliori prime visioni Sky, degli ultimi film usciti al cinema.
Cosa aspettate? Fare l’abbonamento Sky, quest’anno conviene!
Avete già espresso il vostro miracolo sportivo? Passate a Sky!




giovedì 8 settembre 2011

Anno1777: il nuovo browser game per guadagnare giocando

Oggi voglio farvi conoscere un nuovo pc game da giocare online, si tratta di Anno1777. Questo è un videogioco veramente speciale, infatti giocando guadagnate moneta virtuale e poi la potete convertire in Euro. Significa che venite pagati se riuscite a fare fortuna con il vostro personaggio. L’unico aspetto negativo è che il gioco è in inglese, e potrebbe essere fastidioso dover tradurre ogni parte del gioco, ma pazienza! In compenso c’è un forum interno ad Anno1777 nel quale potete chiedere aiuto ai giocatori italiani.
Per iniziare a giocare dovete iscrivervi, e per farlo potreste usare il mio referral: http://www.anno1777.com/index.php?i=177362
Completata l’iscrizione potete iniziare a giocare. All’inizio avete 0 ITL e 0 Gold, quindi non possedete denaro. Per accumulare denaro potete iniziare a riscuotete i 3 Bonus disponibili presso la pagina “Bonuses” sul menù laterale. Uno dei 3 viene sbloccato solo se completate il vostro profilo inserendo 10 foto che mostrano il vostro volto.
Per continuare a guadagnare denaro ogni giorno dovete trovarvi un lavoro dal menù “jobs”. Il lavoro dura 10 ore durante le quali potete anche chiudere il gioco. Se lavorate 5 giorni di seguito potete ricevere un bonus di 64 ITL.
Inoltre quando lavorate guadagnate di più se la vostra Wellness è alta. Essa scende periodicamente di un certo tot, quindi dovete tenerla alta mangiando, o comprando vestiti.
Se siete bravi con il tempo potete arrivare ad aprire un magazzino per vendere merce e guadagnare.
Alla fine potete anche comprare una casa per mantenere la wellness alta. Alcuni dicono che questo gioco è un tantino complesso, ma probabilmente la difficoltà aumenta perché non è in italiano.



Buon divertimento!

venerdì 2 settembre 2011

Wikio Group adesso si chiama Ebuzzing, e i fondi aumentano con 17 milioni di euro

La Wikio Group nel tardo pomeriggio di ieri ha annunciato ufficialmente che assumerà il nome Ebuzzing. Inoltre Wikio Experts, chiuderà e i suoi redattori se lo vorranno potranno passare a scrivere per Over-Blog. Si tratta di una manovra strategica, infatti da Ebuzzing deriva circa il 70% dei ricavati totali dell’azienda. Il nuovo nome aziendale non farà altro che promuovere l’espansione di Ebuzzing ulteriormente, facendo aumentare ancora i profitti. Questa è una svolta importante nel processo di crescita della società nata nel 2006 e fondata da Pierre Chappaz.

Come ha riferito lo stesso Chappaz nel comunicato stampa della società “ebuzzing è la nostra business unit più importante, in piena espansione con l'onda del social video advertising, e genera già il 70% del nostro fatturato".

In questo modo il gruppo ha guadagnato 17 milioni in investimenti. Ebuzzing per il 2010 ha registrato un guadagno di 10 milioni di euro e 28,5 milioni di visitatori unici. Dei dati che possono migliorare nel 2011, con l’impegno di tutti.

ebuzzing





Articolo sponsorizzato

Viral video by ebuzzing

mercoledì 31 agosto 2011

Novità su Wikio experts...

Domani sembra che ci saranno delle interessanti novità per chi usa Wikio experts, per adesso le news che circolano su internet segnalano che Wikio è diventato Ebuzzing.
Se volete leggere tutti i dettagli della notizia, vi lascio dei link:

La start-up Wikio raddoppia il valore a 100 milioni di euro ma vira verso l’eAd

Wikio devient ebuzzing. levè 25 millions de dollars et ferme wikio experts

Le novità per l'Italia non sono ancora note, ma si spera che siano buone notizie.
Leggendo meglio le notizie Francesi tuttavia sembra che Wikio Experts possa addirittura chiudere.

Wikio experts cest fini et cest tant mieux


Buona Notte!

martedì 16 agosto 2011

Ferragosto


Come sono andate le vacanze di Ferragosto? Per quanto mi riguarda sono stata a casa, abbiamo mangiato in giardino godendo dell’aria fresca estiva. È stata una bella giornata.
Il 15 Agosto è un giorno in cui i diversi paesi festeggiano ricorrenze diverse. In Taiwan è il Giorno della Restituzione, in Corea è il giorno della Liberazione, in India è il giorno dell’Indipendenza. IN Liechtenstein e in Spagna è festa nazionale. Inoltre questo giorno è dichiarato festivo in Italia, Austria, Belgio, Camerun, Cipro, Costa D’Avorio, Croazia, Francia, Grecia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna e Svizzera. Insomma una buona fetta del mondo. Per i cristiani il 15 Agosto è il giorno dell’Assunzione di Santa Maria Vergine.
Non tutti sanno che il termine con cui spesso si indica il 15 di Agosto è Ferragosto. Questa termine deriva da una locuzione latina “Feriae Augusti”. Questa era una festa istituita per celebrare l’imperatore Augusto. La sua durata era uguale a quella di tutto il mese. Infatti i Romani facevano le faste lunghe. Secondo gli storici a Roma antica un giorno su 3 era festa.
Prima del 15 Agosto c’è la notte di San Lorenzo. È il 10 Agosto. Secondo la tradizione chi si mette a guardare il cielo stellato durante questa notte ha molte probabilità di vedere una stella cadente. Le credenze popolari dicono che se si esprime un desiderio in questo momento esso si avvererà.
La possibilità di vedere stelle cadenti ha un fondamento scientifico, infatti è questa la notte in cui la Terra passando attraverso la costellazione di Perseo incontra molti asteroidi. Secondo la tradizione cristiana queste stelle cadenti sono le lacrime del martire San Lorenzo che piange prima di morire. Queste lacrime cadono sulla Terra solo il 15 Agosto per ricordare la morte del santo avvenuta nel 256 d.C.. Chi assiste alle lacrime partecipa al dolore che il santo ha sopportato durante il supplizio, e ottiene in cambio di poter realizzare un suo desiderio. Sempre nell’ambito della tradizione cristiana le stelle cadenti vengono chiamate “fuochi di San Lorenzo” perché ricordano il fuoco messo sotto la graticola del martirio.
X Agosto
San Lorenzo , io lo so perché tanto
di stelle per l'aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla.

Ritornava una rondine al tetto :
l'uccisero: cadde tra i spini;
ella aveva nel becco un insetto:
la cena dei suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell'ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l'uccisero: disse: Perdono ;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall'alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh! d'un pianto di stelle lo inondi
quest'atomo opaco del Male!

(Giovanni Pascoli)

Bonne journée!

sabato 13 agosto 2011

Famiglia Diddl: la storia


Sulla pagina principale del Blog sono comparse molte .gif di Diddl. Oggi vi voglio parlare di questo personaggio che è nato in Germania circa 21 anni fa.

Il logo Diddl è stato creato nel 1990 dal tedesco Thomas Goletz. Il topolino bianco è progettato come una caricatura, le orecchie e il piedi sono grandi in modo sproporzionato rispetto al corpo. Altri tratti che contraddistinguono il personaggio sono il ciuffo, e il carattere romantico. Un anno dopo la sua creazione, il disegnatore decide di affiancarlo ad una partner femminile, una diddlina. Lei lo accompagna in molti disegni e rappresentazioni.
Il suo aspetto è rimasto immutato negli anni. Il topolino è arrivato in Italia nel 1993 quando l’azienda Crems lo ha usato per pubblicizzare i suoi prodotti. Iniziano ad essere distribuiti gadgets di tutti i tipi con questa figura sempre sorridente e allegra. Alcuni anni più tardi ai 2 personaggi principali Goletz aggiunge degli “aiutanti”. Nel 1996 compare la pecorella bianca Vanillivi che spesso viene disegnata insieme al quadrifoglio portafortuna.
Nel 1998 viene disegnato Pimboli, un orsetto di pezza amico di Diddl. A questo tenero personaggio vengono anche dedicati gadgets separati da quelli di Diddl. Nello stesso anno nasce anche Ackaturbo, un uccellino, sempre amico di Diddl. Mangia pannocchie ed è molto attivo e vivace. Nel 1999 viene disegnato per la prima volta Mimihopps che adora le carote, come tutti i conigli, ed è compagno inseparabile dell’orsetto Pimboli. Si distingue per il pelo a punta sulle guanciotte. Nel 1999 viene anche creato il timido montone Wollywell, che fa coppia con Vanillivi. Nel 2002 Diddl viene fornito di un cavallo personale, esso si chiama Galupy. È ghiotto di mele e gli piace ballare. Porta una bandana al collo e ha gli occhi grandi. Tra gli altri personaggi della saga di Diddl ci sono anche i Frag Brothers (1992), Blubberpeng (1997) e Merksmir e Bibombl.
Insieme questa allegra compagnia infonde il buon umore e trasmette buoni sentimenti ad ognuno di noi. Il vestito tipico di Diddl è la salopette colorata in modi diversi per ogni occasione. E lo stile di abito dice molto sul carattere del personaggio. L’aspetto a caricatura è dovuto al fatto che il progetto originale prevedeva che fosse realizzato un canguro. Il sito ufficiale di Diddl Italia è Diddl.it. Per i fans più accaniti c’è anche il sito originale, tuttavia è in tedesco. Su questi siti vengono venduti i prodotti ispirati al personaggio, come le catoline e la carta da lettera. Alla pagina “Diddl world” potete scoprire la famiglia Diddl, non solo per avere informazioni sugli amici ma anche sui parenti di Diddl! Potete anche vedere un disegno di Diddl “abbozzo” di quello originale, quando, cioè, il personaggio somigliava ancora ad un canguro.
Diddl riesce bene a trasmettere felicità, anche se siete di umore poco entusiasmante. Quindi una visita sul sito è consigliata anche ai curiosi.

Bonne journée!

mercoledì 10 agosto 2011

Caramella, con schema tratto da un sito coreano


Oggi voglio presentare un ciondolo che ho realizzato in perline e nylon. Si tratta di una caramella in stile giapponese. Lo schema infatti l’ho preso da un libro coreano, se ricordo bene. L’esecuzione è stata veloce. È stato un modo per usare alcune delle perline che avevo già e stavano per finire. Ho completato con il gancetto. Si tratta di uno di quei gancetti per cellulare che trovate in vendita anche su Ebay. Il centro della caramella è stato riempito con una perla.
Lo sfondo della foto che ho fatto con il cellulare è nero. Questo fatto si spiega perché ho appeso il ciondolo sul pomello di un mobile nel mio studio. La risoluzione della foto è stata impostata come “alta”. Tuttavia lo scatto è quello di un interno, quindi non potete vedere una grande illuminazione.
La rubrica sarà aggiornata presto con nuove creazioni e verrà inserita una pagina per i prossimi articoli che pubblicherò con il tag perline. Alla fine il blog sarà più ordinato, visto che il numero degli articoli sta crescendo. Infatti le pubblicazioni più vecchie risalgono quasi a 2 anni fa. 
Bonne jourée! Buona giornata!

martedì 9 agosto 2011

Poesie indonesiane

Pubblico queste poesie perché mi ricordano i camerieri indonesiani che ci servivano durante il viaggio in crociera. La dedico a loro, e alla loro gentilezza!




..Uccelli folleggiano sul mare,
uccelli rispondono dai monti;
la tua bellezza come intagliata
al male del mio cuore è di conforto?
(Anonimo Poeta Indonesiano)







ANONIMO
(Malesia, Asia sudorientale e Indonesia)
LA BELLA PRINCIPESSA
L’acqua che beve è iridata dal suo splendore;
Splendore di mille lustrini, se mastica betel.
Suoi sono i sette segni della bellezza.
Snello è il suo corpo, non troppo grande, non troppo piccolo;
Ovale il volto, come le foglie di sirih,
Alla luna nuova somigliano le sue sopracciglia,
Le ciglia arcuate come lo sperone artificiale del gallo da combattimento.
Delicato come la gemma del loto è il tuo naso
Le orecchie morbide come le foglie di loto appassite.
La gota somiglia al mango tagliato a metà,
Al frutto spaccato del pati, le sue labbra,
I denti alla melagrana dischiusa:
Fine, delicato, tornito è il collo,
Il petto piú largo dei fianchi,
Al grappolo di fiori della palma somiglia la chioma
Che lunga e folta ondeggia fino alle caviglie
E brilla piú nera di qualsiasi inchiostro.
Simile all'arco è là curva dell'avambraccio,
Le dita come punte di citronella;
Il pollice e il dito mignolo abbracciano
I fianchi; le cosce simili a quelle della cavalletta;
Il polpaccio rigonfio come il giovine chicco di riso,
Il calcagno rotondo come un uovo d'uccello.



Le foto mostrano la città di Bali.

Bonne nuit! Buona notte!

sabato 6 agosto 2011

Amigurumi partecipa al gioco "Vota il post"

"Questo è uno dei miei post preferiti. E' stato pubblicato il 23-08-2010. Ho scelto di ripubblicarlo per partecipare al gioco del blog Lufantasygioie "Vota il post". Ho evitato i post di cucina volutamente. Fare amigurumi invece è un hobby creativo molto particolare. Se vi piace, potete votare questo post!"
 
Ho da poco scoperto gli Amigurumi, dei piccoli animali fatti all’uncinetto con il cotone, o la lana o quello che si preferisce ! vengono poi imbottiti, e ho letto su Wiki che appartengono alla tradizione giapponese. Amigurumi vuol dire “bambola all’uncinetto imbottita” . 
Su flikr ho trovato questo piccolo polipo 
Visitando il gruppo di flikr Octopus revolution, ci sono molti modelli carini da realizzare, e l’autrice dice di essere disposta ad aiutare chi ne avesse bisogno per il modello.
Tra gli schemi gratuiti, se sapete lavorare a maglia, questo gufo è molto carino.
Lo schema potete prenderlo da questo sito
Se preferite le cose già fatte uno shop interessante è moonscreations. Ci sono un sacco di modelli di conigli carini e non solo !


Sono molto simpatici, credo che imparerò anche io a lavorare a maglia, oltre che a lavorare con le perline ;)
Bonne journée !

Crema di mele e yogurt


Ecco una ricetta della quale ho preso appunti durante il mio viaggio. Si prepara in modo semplicissimo, è molto leggera, per questo è ottima per la dieta. Una buona soluzione per sostituire la pasta o per accompagnarla.
Ho assaggiato questo piatto quando è stato proposto nel menù al ristorante dell’hotel. Ha un buon sapore e somiglia molto ad un frullato. Se siete curiosi, e avete voglia di qualcosa di nuovo e light da servire in tavola, provatelo! Questo è un buon piatto anche per i vegetariani.
Questo piatto mi è stato servito in una piccola ciotolina. Il menù lo riportava tra le zuppe, da mangiare dopo l’insalata. Questa poi era servita dopo l’antipasto. Sempre il menù dopo le zuppe riportava i primi piatti. Quindi potete scegliere voi se mangiare questo piatto come antipasto o come primo.  
INGREDIENTI (x 4 persone)
750 g di yogurt naturale
3 mele
Tagliate le mele a pezzetti e mescolatele con 3 o 4 cucchiai di yogurt. Mettete  tutto nel frullatore e frullate assicurandovi di lasciare dei pezzetti di mela non frullati, serviranno come guarnimento. Potete aggiungere lo yogurt restante direttamente nel frullatore. Quindi mescolate. Otterrete una crema più o meno densa, se la volete più liquida e meno calorica potete diluirla con dell’acqua. A questo punto potete versare la vostra crema di yogurt e mele nei piatti.
Bon appétit!

Primo Giveaway estivo


Ho deciso di organizzare il primo giveaway di questo blog! Spero di fare una cosa gradita a tutti i visitatori. Il vincitore dell’estrazione riceverà un libro. Il libro sarà disponibile via download e lo invierò sulla email del vincitore. Ho intenzione di premiare i primi 3 classificati.
REGOLE
1- per iscrivervi e partecipare all’estrazione del vincitore, dovete lasciare un commento con il vostro nome e il vostro indirizzo email.
2- se volete potete diventare follower di questo blog!
SCADENZA
Le iscrizioni sono aperte dal 6/08/2011 ore 15:00 fino al 30/08/2011 ore 15:00.
ESTRAZIONE FINALE E SCELTA DEI 3 VINCITORI
L’estrazione finale verrà fatta tramite il servizio offerto dal sito internet Random.org. Quindi il primo estratto vincerà il primo premio. Nello stesso modo saranno assegnati i 2 premi restanti.
PREMI
I premi disponibili sono dei libri. Il primo classificato potrà scegliere tra 3 libri. Il secondo classificato tra 2 libri. Il terzo classificato riceverà un premio prestabilito.
1° PREMIO
A scelta tra:



2° PREMIO
A scelta tra:

3° PREMIO

Buona fortuna!      Bonne chance!     Good luck!     Viel glück!     На все добре!     Semoga beruntung!     Geluk!     Buena suerte!     행운!     حظاً سعيداً!     Kαλή τύχη!     Lykke til!     Veel geluk!
幸運を祈ります     ¡Suerte!



 

seleziona un post a caso

Online da
giorni!
Preleva
Si è verificato un errore nel gadget

numero di visitatori già venuti sul blog: