Oxygen Chrome

martedì 16 agosto 2011

Ferragosto


Come sono andate le vacanze di Ferragosto? Per quanto mi riguarda sono stata a casa, abbiamo mangiato in giardino godendo dell’aria fresca estiva. È stata una bella giornata.
Il 15 Agosto è un giorno in cui i diversi paesi festeggiano ricorrenze diverse. In Taiwan è il Giorno della Restituzione, in Corea è il giorno della Liberazione, in India è il giorno dell’Indipendenza. IN Liechtenstein e in Spagna è festa nazionale. Inoltre questo giorno è dichiarato festivo in Italia, Austria, Belgio, Camerun, Cipro, Costa D’Avorio, Croazia, Francia, Grecia, Malta, Polonia, Portogallo, Slovenia, Spagna e Svizzera. Insomma una buona fetta del mondo. Per i cristiani il 15 Agosto è il giorno dell’Assunzione di Santa Maria Vergine.
Non tutti sanno che il termine con cui spesso si indica il 15 di Agosto è Ferragosto. Questa termine deriva da una locuzione latina “Feriae Augusti”. Questa era una festa istituita per celebrare l’imperatore Augusto. La sua durata era uguale a quella di tutto il mese. Infatti i Romani facevano le faste lunghe. Secondo gli storici a Roma antica un giorno su 3 era festa.
Prima del 15 Agosto c’è la notte di San Lorenzo. È il 10 Agosto. Secondo la tradizione chi si mette a guardare il cielo stellato durante questa notte ha molte probabilità di vedere una stella cadente. Le credenze popolari dicono che se si esprime un desiderio in questo momento esso si avvererà.
La possibilità di vedere stelle cadenti ha un fondamento scientifico, infatti è questa la notte in cui la Terra passando attraverso la costellazione di Perseo incontra molti asteroidi. Secondo la tradizione cristiana queste stelle cadenti sono le lacrime del martire San Lorenzo che piange prima di morire. Queste lacrime cadono sulla Terra solo il 15 Agosto per ricordare la morte del santo avvenuta nel 256 d.C.. Chi assiste alle lacrime partecipa al dolore che il santo ha sopportato durante il supplizio, e ottiene in cambio di poter realizzare un suo desiderio. Sempre nell’ambito della tradizione cristiana le stelle cadenti vengono chiamate “fuochi di San Lorenzo” perché ricordano il fuoco messo sotto la graticola del martirio.
X Agosto
San Lorenzo , io lo so perché tanto
di stelle per l'aria tranquilla
arde e cade, perché si gran pianto
nel concavo cielo sfavilla.

Ritornava una rondine al tetto :
l'uccisero: cadde tra i spini;
ella aveva nel becco un insetto:
la cena dei suoi rondinini.

Ora è là, come in croce, che tende
quel verme a quel cielo lontano;
e il suo nido è nell'ombra, che attende,
che pigola sempre più piano.

Anche un uomo tornava al suo nido:
l'uccisero: disse: Perdono ;
e restò negli aperti occhi un grido:
portava due bambole in dono.

Ora là, nella casa romita,
lo aspettano, aspettano in vano:
egli immobile, attonito, addita
le bambole al cielo lontano.

E tu, Cielo, dall'alto dei mondi
sereni, infinito, immortale,
oh! d'un pianto di stelle lo inondi
quest'atomo opaco del Male!

(Giovanni Pascoli)

Bonne journée!

Nessun commento:

 

seleziona un post a caso

Online da
giorni!
Preleva
Si è verificato un errore nel gadget

numero di visitatori già venuti sul blog: